Perché il mio gatto non fa le fusa? Le cause

 Perché il mio gatto non fa le fusa? Le cause

Gatto non fa le fusa? Scopriamo quali sono i motivi (niente di cui preoccuparsi in genere)!

Quando scegli di convivere con un gatto, uno degli aspetti più piacevoli della sua compagnia sono proprio le fusa che fa. Forse non lo sai, ma addirittura queste frequenze sonore che i felini emettono sono in grado di migliorare la nostra salute, con benefici che interessano la circolazione sanguigna e il sistema nervoso. (fonte: qui)

E dal momento in cui i motivi per cui i gatti fanno le fusa sono molti e diversi tra di loro, è anche vero che non tutti i mici sono uguali e che ognuno potrebbe manifestare comportamenti differenti. E sì, può capitare di trovarsi davanti ad un gatto che non fa le fusa: c’è da preoccuparsi?

In genere no, ma a volte l’assenza di questo gesto può comunque essere campanello d’allarme per questioni più delicate, perciò è bene accorgersene e rimediare, se è questo il caso. Scopriamo dunque perché il gatto non fa le fusa: quali sono le cause e i motivi e quando è il caso di preoccuparsi. 

Cosa sono le fusa 

Prima di capire eventualmente perché il gatto non fa le fusa, è giusto capire che cosa sono in effetti! Ancora oggi non si hanno le idee chiare su come i gatti riescano a produrre quella via di mezzo tra suono e vibrazione: alcune teorie dicono che abbiano origine nel torace, mentre altri studi le riconducono alla modulazione faringea guidata dal flusso respiratorio. 

Ad ogni modo, cosa sono le fusa? Un importante strumento di comunicazione che il gatto utilizza sin dai primi giorni di vita, trattandosi del principale mezzo per “parlare” tra mamma e cucciolo. In quel frangente servono per l’allattamento, ma anche per l’interazione e la socializzazione. 

Dal momento in cui il gatto ha subito un lungo processo di domesticazione, nel tempo ha iniziato a produrre e utilizzare le fusa anche con l’uomo, sempre come strumento di comunicazione. Più nel dettaglio, quando si rapporta ad un essere umano, il gatto sceglie di fare le fusa principalmente per due motivi: 

  • Fare richieste, di cibo, di attenzione o di altro genere: per esempio, vuole che venga aperta una porta. 
  • Esprimere benessere, rilassamento e soddisfazione, e per questo le fusa sono spesso la reazione alle coccole. 

In alcuni casi i gatti utilizzano le fusa anche per confortarsi da soli se qualcosa non va, ma non è così comune. 

Un altro strumento di comunicazione molto importante utilizzato dal gatto è il movimento della coda. Scopri qui perché il gatto muove la coda: le cause sono tantissime! 

Il mio gatto non fa le fusa: devo preoccuparmi? 

Cosa succede se un gatto non fa le fusa? Questa situazione è sintomo di qualcos’altro? 

Dipende, in realtà. 

La questione si divide in due casi: 

  • il gatto non ha mai fatto le fusa; 
  • il gatto non fa più le fusa, cioè ha smesso di farla ma in precedenza le faceva. 

Vediamo più nel dettaglio ognuno di questi due casi. 

Il gatto non ha mai fatto le fusa: perché? 

Quando ci troviamo davanti ad un gatto che non fa le fusa da sempre, innanzitutto possiamo tranquillizzarci: non ci sono cambiamenti nel suo comportamento, e dunque non è avvenuto “qualcosa” che lo ha fatto smettere. È così e basta. Ma perché?

I motivi possono essere diversi, e per la precisione tre: 

  • In realtà le fa, ma le sue fusa sono così basse da essere impercettibili. Forse riesci a sentirle se avvicini l’orecchio o se premi una mano sul collo del gatto (dolcemente), ma in alcuni casi non si sentono neanche così. Eppure ci sono.
  • Si tratta di un gatto orfano, che non ha avuto il tempo di sviluppare un rapporto con la sua mamma e di conseguenza tutti i comportamenti “affiliati”. Di solito, questi gatti non fanno la pasta nemmeno, ovvero quel gesto che ogni tanto vediamo fare ai gatti con le zampe anteriori. Contro la nostra pelle, spesso e volentieri.
  • È carattere. Ebbene sì, come tu puoi essere più o meno espansivo di me, anche i gatti hanno tratti di carattere come questo ben definiti. Non tutti i gatti fanno le fusa perché non tutti esprimono con la stessa intensità le proprie emozioni, anche se le provano. Tranquillo, il tuo gatto non ti odia: immaginatelo come quelle persone che fanno fatica a dire ad alta voce “ti voglio bene”, ma che magari ti regalano un album fai da te con tutte le vostre foto insieme. Ecco, quel tipo di carattere. 

Il gatto non fa più le fusa: le cause

Il “problema” vero sorge nel momento in cui il gatto non fa le fusa all’improvviso, smette di farle anche se abitualmente è una attività che fa parte del suo carattere. Problema tra virgolette perché non voglio allarmarti: non si tratta necessariamente di un motivo grave o serio, ma può essere comunque un campanello d’allarme da non sottovalutare. 

I motivi principali per cui un gatto non fa le fusa sono i seguenti:

  • Stress 
  • Malattie fisiche 
  • Malformazioni alle corde vocali? 
  • Vecchiaia 

Approfondiamoli uno per uno per capire il motivo per cui il tuo gatto ha smesso di fare il suo solito purr purr!

Stress 

Come abbiamo visto quando abbiamo parlato di ansia da separazione nel cane, gli animali domestici sanno essere molto abitudinari. Sia cani che gatti, infatti, prendono la routine molto seriamente, e il primo cambiamento potrebbe portarli fuori rotta e farli sentire spaesati. 

Motivo di stress per un gatto può essere, per esempio, la mancanza prolungata di un membro della famiglia (umano e non), ma anche un trasloco: doversi abituare al nuovo appartamento è molto più difficile per gli animali. Anche soltanto piccoli cambiamenti nella disposizione dei mobili di casa (senza trasloco, si intende) possono contribuire allo sviluppo dello stress e alla diminuzione della produzione di serotonina. E la conseguenza è che: il gatto non fa le fusa. 

Se questo è il motivo per cui il tuo gatto ha smesso di emettere le fusa, potrai di certo notare anche altri cambiamenti nel suo comportamento. Parliamo di nervosismo evidente, pupille dilatate, marcatura con unghie e/o urina e tendenza a nascondersi in giro per casa.

Naturalmente non sgridare il tuo micio per questo, anzi, ma cerca di captare quale sia la fonte che gli provoca stress e rimediare. 

Malattie fisiche 

I gatti abituati a fare le fusa per esprimere benessere, in automatico smettono di farle quando stanno male. Può trattarsi di qualsiasi tipo di malessere, dal banale mal di stomaco passeggero a vere e proprie patologie che il gatto sta vivendo dentro di sé. 

Cosa fare in questo caso? Osserva il tuo amico a quattro zampe e, se noti altri sintomi rilevanti contatta subito il veterinario per accertamenti più approfonditi. I sintomi di cui parliamo possono essere: 

  • Diarrea 
  • Vomito 
  • Svogliatezza, apatia 
  • Perdita dell’appetito

Malformazioni alle corde vocali? 

Come dicevamo, il funzionamento delle fusa dei gatti è ancora un mistero oggi come oggi: le teorie sono tante, ma la certezza non c’è ancora. Non lo sappiamo, dunque, ma possiamo ipotizzare che alcuni gatti semplicemente non possano emettere le fusa a causa di malformazioni alle corde vocali o comunque a condizioni fisiologiche tali da rendere impossibile l’emissione del suono/vibrazione. 

È un’ipotesi, ma se il tuo gatto sta bene e non ha mai prodotto le fusa nonostante apprezzi le tue coccole, chissà che non sia vera. 

Vecchiaia

Ebbene sì, il motivo per cui il tuo gatto non fa più le fusa potrebbe essere molto banalmente legato all’età che avanza. Così come i gatti tendono a diventare più sedentari e a smettere di essere così spericolati, arrampicandosi e saltando dappertutto, con la vecchiaia anche le fusa possono diminuire

Questo non vuol dire che disdegnano le tue coccole, anzi! Continua a prenderti cura del tuo gatto con lo stesso affetto di prima, e stagli accanto per tutta la vita: ti riempirà il cuore fino al suo ultimo giorno. Che, ti auguriamo, arriverà il più tardi possibile.

Al prossimo articolo qui su Animali a Casa!

Leggi anche: Come insegnare al gatto a non salire sul tavolo

NON PERDERTI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *