Perché il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo? 

Perché il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo? 

Ci sono tanti “perché” che ci chiediamo quando abbiamo a che fare con i nostri amati quattro zampe: perché il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo è uno di questi. 

Capita piuttosto spesso, infatti, che Fido cerchi di infilarsi nel bel mezzo di un abbraccio, quasi nel tentativo di separare i due partecipanti. Ma è proprio questo che sta cercando di fare? È geloso? O vorrebbe prendere parte anche lui a questo gesto affettuoso? 

In realtà i cani si comportano in questo modo per diversi motivi. Se in alcuni casi non c’è niente di cui preoccuparsi, in altre situazioni questo suo atteggiamento può nascondere un disagio da affrontare ed essere sintomo, quindi, di qualcosa di più grande. 

Scopriamo adesso perché il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo e come comportarsi a seconda della causa scatenante. 

Leggi anche: Perché i cani leccano i piedi ai padroni?

Perché il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo: cause

Il cane comunica con l’essere umano in diversi modi, spesso utilizzando il linguaggio del corpo. Tra i comportamenti umani che non piacciono a Fido, ci sono anche gli abbracci nei loro confronti. Questo perché quando quel gesto per noi tanto affettuoso, a lui suona come un atto di controllo da parte nostra verso di lui, e si sente sovrastato. Alcuni cani si lasciano abbracciare “sopportando”, altri apprezzano il gesto e lo vedono come una coccola, altri ancora ti impediscono di farlo. 

Ma sarà per questo che il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo? È possibile. Non dando l’accezione affettuosa all’abbraccio, quando vede qualcuno che stringe in quel modo il suo padrone si ricorda della sensazione di oppressione che prova lui quando viene abbracciato, e si infila in mezzo nel tentativo di liberarlo

Questo però non è l’unico motivo per cui lo fa: vediamo le altre possibili cause

Voglia di partecipare all’abbraccio 

Anche se nel loro linguaggio gli abbracci possono significare tutt’altro, i cani ci osservano e riconoscono le motivazioni dei nostri comportamenti. In poche parole: sanno che l’abbraccio è un momento di socialità, di gioia e condivisione. Ci hanno visto scambiarci abbracci con una persona che non vedevamo da tempo, o stringerci affettuosamente con il partner: riconoscono le belle emozioni che questo gesto ci dà e che si tratta di un momento felice. 

In automatico nella testa del cane scatta il bisogno di partecipare anche lui! Preso dall’entusiasmo, il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo per fare parte di quella situazione così emozionante e felice, per condividere la gioiosità del momento. Sai che lo sta facendo per questo perché si intrufola scodinzolante e su di giri.

Direttore delle relazioni

In alcuni casi, il cane che si intromette in un momento di socialità tra altri individui lo fa perché sente il dovere di gestire le relazioni. In che senso? Nel senso che è convinto che quella sia una sua responsabilità e che è necessario che lui si occupi della gestione, come fosse il direttore d’orchestra. 

Anche se sembra buffo immaginarlo così, questa situazione va comunque tenuta d’occhio e controllata. Infatti, un cane che si comporta in questo modo può anche presentare altri comportamenti allarmanti, che fanno pensare al fatto che si senta troppo indipendente. Forse è convinto di prendere le sue decisioni in totale autonomia, senza la tua supervisione o accettazione. Diciamo che Fido va “rimesso al suo posto”, con l’aiuto di un buon educatore cinofilo che sappia fargli capire qual è la gerarchia e l’equilibrio tra cane e padrone

Gelosia e ricerca di attenzione dal suo pet mate

Durante un abbraccio tra umani, c’è un’altra persona che sta catturando tutta l’attenzione del suo pet mate. Un pizzico di gelosia più o meno intenso può portare il cane a mettersi in mezzo, nel tentativo di riappropriarsi del suo pet mate e riprendersi tutte le attenzioni 

da parte sua. Ci sono cani che più di altri si comportano in questo modo, magari particolarmente legati al padrone per il passato condiviso o semplicemente per caratteristiche legate alla razza. Il carattere del dalmata, per esempio, lo porta ad essere un po’ possessivo (ma non aggressivo) nei confronti del suo padrone, e intrufolarsi in un abbraccio è qualcosa che decisamente potrebbe fare per natura. 

Quando è la gelosia a spingerlo a questo comportamento, il cane potrebbe anche tentare di separare le due persone, spingendo via l’una dall’altra. In questo caso, però, non c’è aggressività nei suoi gesti: lo fa pacificamente e senza intenzione di fare male a nessuno. Vuole solo attenzioni! 

Il modo giusto di reagire in questi casi dipende molto dalla situazione e da quanto frequentemente si comporta in questo modo. È normale che il cane sia molto affezionato al suo padrone, ma è giusto anche che questa sua gelosia non interferisca nei suoi rapporti sociali.

Territorialità e possessività 

Quando due persone si abbracciano e una di queste due è il suo padrone, il cane particolarmente territoriale percepisce l’invasione di uno spazio che è suo. Non è un mistero che i cani vivano molto la questione territorialità, e in questo caso lo “spazio” da difendere è il padrone. Questo potrebbe essere il motivo per cui si infila in mezzo all’abbraccio nel tentativo di separare i partecipanti: difendere il territorio. 

A volte questo atteggiamento può essere placato cambiando un po’ il modo di comportarsi nei suoi confronti, altre volte si tratta semplicemente di carattere. L’importante è che non sia un comportamento pericoloso e che non peggiori nel tempo.

In altri casi, la possessività di cui parlavamo prima potrebbe diventare eccessiva e far sfociare il cane nell’aggressività. L’animale, spinto dalla forte gelosia nei confronti di ciò che è “suo”, potrebbe avere atteggiamenti aggressivi verso l’altra persona. Tali comportamenti possono essere anche leggeri e solo intimidatori, oppure più gravi. In ogni caso, se il cane si mette in mezzo quando ci abbracciamo ringhiando e mostrando aggressività, sta manifestando un forte disagio. Questo è un problema comportamentale da affrontare con chi di dovere in tempi brevi, prima che possa diventare pericoloso. Affidati ad un educatore cinofilo per placare questo suo comportamento e imparare a gestire le emozioni del tuo cane nel modo più opportuno. 

Attenzione anche alle troppe coccole: parliamo soprattutto alle padronE, perché forse il cane si sta “innamorando” di voi in un modo che lo rende frustrato e demoralizzato. Un’eccessiva attenzione da parte vostra potrebbe aver scatenato una frustrazione sessuale interspecifica, la quale lo porta a diventare aggressivo verso l’uomo di casa, il fidanzato o la figura maschile che state abbracciando. In questa situazione, infatti, il cane si sente come se fosse lui il vostro partner, e perciò agisce semplicemente per “difendere la relazione”. 

Cane si mette in mezzo all’abbraccio: conclusioni

Questi, in linea di massima, sono i motivi che spingono il cane a mettersi in mezzo durante un abbraccio. Come puoi notare, in alcuni casi è importantissimo intervenire al più presto affidandosi a chi di dovere per risolvere la situazione comportamentale malsana che è in atto. 

Altre volte, semplicemente, il tuo cane è solo un gran giocherellone dolce e dove vede coccole e abbracci si fionda, spesso inconsapevole di essere un gigante peloso! Ma un gigante buono, con quel suo musetto sempre sorridente e la lingua penzolante. 

Continua a seguirci per scoprire tutto sugli animali domestici e sui tanti “perché” che ci fanno dire ogni giorno quando osserviamo i loro buffi comportamenti. Ci trovi sempre qui, su Animali a Casa!

Leggi anche: I cani possono mangiare le noci? 

Clicca qui per tornare all’indice

QUI TROVI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *