Perché i cani mangiano l’erba: cause e cosa fare

Perché i cani mangiano l’erba: cause e cosa fare

Sicuramente ti è capitato di notare che spesso il tuo cane mangia l’erba durante le vostre passeggiate insieme. E forse ti sei anche chiesto se sia un comportamento normale o se c’è da preoccuparsi. Ti anticipiamo già che nella maggior parte dei casi in cui il cane mangia erba non c’è niente che non vada: è un atteggiamento del tutto naturale e molto diffuso, senza grande distinzione di età o di razza. Altre volte, però, è segno che il tuo cane sta cercando di dirti che qualcosa non va dentro di lui. 
Insomma, scopriamo in questo articolo perché i cani mangiano l’erba e come comportarsi in base alla causa scatenante.

Perché i cani mangiano l’erba: le cause principali

Come anticipavamo poco fa, non è raro che durante un’uscita nel verde il cane si fermi a “brucare” l’erba. A volte la mastica e poi la ingoia, altre volte la tiene un po’ in bocca e poi la sputa: ma cos’è che lo spinge a farlo? Perché i cani mangiano l’erba

Ecco i principali motivi per cui i nostri amici a quattro zampe brucano: 

  • Istinto naturale
  • Dieta non bilanciata
  • Mal di pancia (o malessere più serio)
  • Stress e ansia 
  • Noia

Istinto naturale

Nella maggior parte dei casi possiamo stare tranquilli: il cane si comporta così per puro istinto naturale

I cani sono cacciatori per natura, e in passato sopravvivevano nutrendosi di carne, ossa, rifiuti che trovavano vicino ai centri abitati ed erba. L’istinto di cacciare e andare in cerca di cibo è rimasto nel loro comportamento come eredità dai cani selvatici del passato. In alcune razze questo istinto naturale è più forte, mentre in altre è quasi nullo.

 La frequenza e l’intensità con cui il cane mangia l’erba può dipendere anche semplicemente dal suo carattere! La curiosità li spinge a mettere in bocca ciò che trovano per analizzare l’ambiente, e alcuni dei nostri amici pelosi sono più curiosi di altri. È una questione caratteriale, proprio come accade per noi umani ogni singolo esemplare ha delle attitudini proprie, e in alcuni la spiccata curiosità è una di queste.

Dieta non bilanciata

In altri casi il tuo cane mangia erba perché la sua dieta presenza carenze di qualche tipo che sta cercando di integrare. Potrebbe essere che non riceva un apporto calorico sufficiente per la sua taglia, o potrebbe avere carenze nutritive più specifiche. 

L’erba contiene vitamine e minerali che possono apportare molti benefici alla sua salute, e probabilmente la mangia perché ne sente la necessità. È anche una grande fonte di fibre, ed è molto probabile che sia proprio quella la carenza nella sua alimentazione. Infatti, è molto frequente in questi casi che, una volta bilanciata la dieta con le fibre necessarie, il cane smetta di mangiare l’erba durante le passeggiate. 

 Semplicemente: il tuo cane potrebbe avere fame e trova nell’erba un nutrimento veloce e facilmente reperibile da sé. 
Ti consigliamo di rivalutare la dieta del tuo cane insieme al veterinario, in modo da capire se ci siano delle carenze a livello nutritivo. Forse prima la quantità era giusta, ma adesso il tuo amico peloso fa più movimento e ha bisogno di più cibo? Leggi qui quanto deve mangiare un cane in base al peso e ad altri fattori come attività fisica ed età!

Mal di pancia (o malessere più serio)

È dimostrato che i cani bruchino l’erba nel tentativo di auto-indursi il vomito perché sentono un fastidio nell’apparato digerente. In questo caso masticano molto poco i fili d’erba per lasciarli abbastanza interi e lunghi da solleticare la gola, e dunque provocare la reazione del vomito. 

Così facendo il cane cerca di liberarsi da quel malessere che sente, che potrebbe essere causato da un problema di digestione o da qualcosa rimasto sullo stomaco. 

Attenzione, però. Se il cane mangia l’erba in questo modo molto di frequente, potrebbe essere sintomo di un malessere più grave che sta cercando di auto-curarsi. Se riconosci questo comportamento nel tuo amico a quattro zampe, un controllo è necessario. 
Comunque sia, uno studio dei ricercatori dell’AC Davis ha dimostrato che, su 1500 cani che mangiavano l’erba, in meno di un quarto di loro sono stati riscontrati problemi intestinali o di salute in generale.

Ansia o stress

Stati di ansia o stress nel cane sono abbastanza comuni, e si manifestano per diversi motivi. Alcune volte possono essere causati da eventi passeggeri e temporanei, come per esempio una passeggiata poco soddisfacente o l’incontro di un rivale. 

Altre volte, però, le motivazioni si protraggono nel tempo e causano vera e propria frustrazione nel cane. Per esempio il fatto che esci di casa ogni giorno per andare al lavoro può causare al tuo amico a quattro zampe una forte ansia da separazione. O magari di recente gli hai dedicato meno attenzioni, e quindi si sente ignorato e messo da parte. 

Il cane che mangia l’erba è una conseguenza comune a situazioni di questo genere. Non trovando la tua attenzione in altro modo, bruca nel tentativo di farsi sgridare, e quindi considerare. O anche per alleviare la sua sofferenza. Infatti, la masticazione aumenta endorfine e serotonina, mentre riduce il livello di adrenalina e cortisolo. In pratica, permette al cane di calmarsi e sentirsi meglio. 
Cerca di capire qual è il motivo scatenante della sua ansia e agisci di conseguenza per farlo stare meglio. Un’idea potrebbe essere un nuovo gioco di attivazione mentale, per tenerlo impegnato quando rimane da solo. Oppure puoi optare per la somministrazione di qualche goccia di fiori di Bach per cani, un rimedio del tutto naturale che può essere d’aiuto in casi come questo e in molte altre situazioni.

A volte, comunque, basta semplicemente qualche coccola in più.

perché i cani mangiano l'erba mastica foto

Noia

Come dicevamo prima, il cane è un animale molto curioso per natura. Ama guardarsi intorno, esplorare ciò che lo circonda, giocare e mettere il muso dappertutto. D’altra parte è anche un animale che ha bisogno di essere stimolato continuamente, altrimenti si annoia facilmente! Proprio come noi, ricevere sempre gli stessi stimoli e non potersi interfacciare spesso con qualcosa di nuovo porta i cani a sentirsi un po’ frustrati e scocciati.

Se becchi il tuo cane in corridoio tutto impegnato a masticare un calzino, probabilmente è proprio perché si sta annoiando. Infatti, i cani masticano oggetti quando sentono il bisogno di fare qualcosa o si sentono un po’ annoiati. Come abbiamo visto prima, inoltre, la masticazione li fa sentire meglio anche a livello fisiologico. Ecco perché i cani mangiano l’erba, spesso e volentieri: per passare il tempo e fare qualcosa! 

Se noti che inizia a masticare tutto quello che trova, potresti comprare al tuo amico peloso il latte di yak per cani: si tratta di bastoncini deliziosi da masticare e che gli danno anche tanti benefici!

Perché i cani mangiano erba e vomitano

Possiamo dire, secondo quanto visto finora, che finché il cane mangia erba ma non vomita non c’è da preoccuparsi troppo. Potrebbe essere un po’ triste o non mangiare abbastanza, ma una volta scoperto il problema rimediare sarà facile. 

Nella maggior parte dei casi, comunque sia, il cane mangia l’erba per divertimento e istinto naturale. 

Se invece mangia erba e vomita, forse sta cercando di indursi il vomito per scacciare un fastidio di natura digestiva, magari causato da qualche tossina. Tuttavia bisogna prestare molta attenzione nel caso in cui il cane vomiti dopo l’ingestione di erba! La causa potrebbe essere molto più seria e necessitare dell’intervento urgente di un veterinario.

Contattalo subito se il vomito è frequente o abbinato ad altri sintomi come: 

  • diarrea
  • feci con sangue
  • inappetenza
  • stanchezza insolita 

Quali erbe non possono mangiare i cani

Solitamente i cani sono attratti dall’erba comune, la più diffusa, che non è per niente pericolosa per la loro salute. 

Il problema, però, potrebbero essere i pesticidi e i fertilizzanti con cui l’erba viene trattata: quelli sono fortemente nocivi e possono causare danni anche gravi al cane. 

Inoltre ci sono alcune piante che sono molto tossiche per i cani. L’ingestione da Aloe Vera causa avvelenamento, per esempio, così come la Stella di Natale, l’Edera, l’Iris, l’Oleandro e tantissime altre piante. Ti lascio qui una lista completa delle piante velenose per i cani da consultare all’occorrenza. 

Attenzione anche d’estate, quando l’erba è più secca. In questo caso il rischio non viene dall’ingestione dell’erba, ma dalla presenza di forasacchi e spighe che penetrano nella pelle o nelle narici del cane. Oltre a provocare tanto dolore, sono difficilissimi da rimuovere e possono portare a conseguenze serie. 

Continua a seguirci per sapere tutto sugli animali domestici e i loro comportamenti, anche quelli più bizzarri e insoliti!

Clicca qui per tornare all’indice

Leggi anche: Cosa non possono mangiare i cani: cibi tossici

QUI TROVI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *