Migliori tiragraffi per gatti grandi: guida alla scelta

Migliori tiragraffi per gatti grandi: guida alla scelta

Ecco come scegliere tra i migliori tiragraffi per gatti grandi! 

Quando si sceglie di prendere un gatto, uno degli oggetti fondamentali da acquistare è il tiragraffi. E se non ce l’hai fin dall’inizio, ben presto ti accorgerai del motivo: i gatti amano graffiare, e lo fanno per natura. Perché i gatti graffiano te lo spieghiamo nell’articolo dedicato, ma per ora ti basta sapere che è sia un modo per marcare il territorio, sia un esercizio fisico e di memoria. In poche parole, qualsiasi “scusa” è un buon motivo per tirare fuori gli artigli.

E in assenza del tiragraffi saranno divani, poltrone e tende a subire i danni di quelle unghiette affilate. Soprattutto in caso di gatti di grandi dimensioni, sarà quindi necessario adibire un ampio angolo dedicato a questa attività così tanto amata. Ecco, quindi, una guida alla scelta tra i migliori tiragraffi per gatti grandi

Migliori tiragraffi per gatti grandi: selezione delle scelte TOP 

Partiamo subito con alcune delle proposte più amate dai gatti, e soprattutto dai loro padroni che possono tirare un sospiro di sollievo guardando il mobilio intonso! 

Tiragraffi Maine Coon Lounge

Una buona soluzione per i gatti di grandi dimensioni, come per esempio quelli della razza Maine Coon, è proprio il tiragraffi Maine Coon Lounge. È infatti uno dei prodotti più venduti e apprezzati per la sua robustezza, così come per l’altezza, che consente al gatto di controllare il territorio da una posizione rialzata. 

La base è spessa 4,5 centimetri, così da rendere la struttura davvero molto stabile, e la dimensione è perfetta sia per un gatto sia per una coppia di mici XXL.

Tiragraffi per gatti grandi: Devon Rex 

Più compatto ma ugualmente valido è il tiragraffi Devon Rex, con un’altezza di 120 centimetri e una stabilità perfetta per reggere il peso di uno o due gatti di grandi dimensioni. La cuccia molto ampia che si trova nella parte alta sarà di certo la zona più contesa, in caso di due mici: da lassù ci si sente invincibili! 

Morbida e accogliente, è perfetta per un riposino da re. 

La superficie da graffiare è sufficiente per tenere in salvo il divano, ed è disponibile in diverse colorazioni per poterla abbinare anche all’arredamento di casa. 

Tiragraffi ad albero Feandrea

Tra i migliori tiragraffi per gatti grandi che abbiamo trovato, il modello ad albero del marchio Feandrea pare essere uno dei preferiti in assoluto. Con un’altezza di ben 140 centimetri permette al micio di controllare tutto il suo territorio senza problemi, ma nonostante sia così alta la struttura risulta stabile e decisamente non precaria. 

Non una, non due ma ben tre cucce accoglieranno il tuo gatto per i suoi riposini, e qualche pallina pendente lo intratterrà tra un sonnellino e l’altro. 

Tiragraffi per gatti grandi a colonna: Kerbl Opal Maxi 

Una soluzione più semplice per chi ha poco spazio in casa, ma comunque utile e adatta anche ai gatti adulti è il tiragraffi a colonna Kerbl Opal Maxi. Alto 80 centimetri, ha una base abbastanza solida e un prezzo estremamente conveniente. Si rivela essere un’ottima scelta come tiragraffi aggiuntivo, quando magari è già presente una struttura da scalare in altre zone della casa. 

Tiragraffi Corner Coon XXL 

Probabilmente si tratta del miglior tiragraffi per gatti grandi attualmente in commercio: parliamo del Corner Coon XXL, la torre suprema dei felini! Stabilità e robustezza sono caratteristiche fondamentali, e qui si va sul sicuro. L’altezza di 151 centimetri è un altro punto a favore, dal momento che i gatti amano osservarci tutti dall’alto. 

La superficie graffiabile consiste in quattro pali in sisal abbastanza ampi perché anche il gatto più grosso riesca a stiracchiarsi “appeso” ad essi, e la presenza di tre cucce e una casetta rende questa struttura una tana perfetta per più di un gatto. In base alle dimensioni di ognuno, possono starcene persino tre contemporaneamente, l’importante è che vadano d’accordo! 

Tiragraffi ad albero di Amazon Basics

Anche il modello ad albero di Amazon Basics risulta essere una buona soluzione, ed è di certo più economico del tiragraffi per gatti grandi che abbiamo appena visto! Questo modello, dal design minimal ma facilmente “abbinabile”, è alto 120 centimetri, ed è composto da tre piani di pali in juta e da una cuccia tonda in cima alla torre. Le parti morbide sono ricoperte di moquette. 

Può essere adatto ad un gatto di grandi dimensioni dai modi non troppo “rocamboleschi”, mentre è perfetto per i gatti medi. Per il rapporto qualità-prezzo ottimo che offre, comunque, merita di essere tenuto in considerazione. 

Tiragraffi per gatti grandi: come sceglierlo 

Ora che abbiamo visto i migliori tiragraffi per gatti grandi in commercio e le loro principali caratteristiche, più o meno ti sarai fatto un’idea della scelta più adatta al tuo micio. O forse no, dopotutto come si fa a scegliere la struttura più adatta? 

Ecco qualche fattore da tenere in considerazione durante l’acquisto, così da essere sicuri di comprare il tiragraffi ideale per il proprio animale domestico. 

Dimensione della stanza 

Innanzitutto, è importante considerare quanto spazio hai a disposizione nella stanza in cui andrà collocato il tiragraffi. In una casa piccola ma con i soffitti alti, l’ideale è considerare le strutture che si sviluppano in altezza: così non riempi troppo la stanza e fai felice il tuo gatto, che amerà il brivido dell’altezza. 

Ricorda inoltre che il tiragraffi deve permettere al gatto di stiracchiarsi, e se si tratta di un animale XXL avrà una lunghezza importante! L’altezza della struttura non deve, perciò, essere inferiore a quella del micio. 

Numero di gatti 

Anche in caso di gatti di piccola o media grandezza può essere un’idea furba acquistare un tiragraffi per gatti XXL. Se infatti vivono nella stessa casa più mici, indipendentemente dalla loro dimensione capiterà di trovarsi sul tiragraffi tutti insieme nello stesso momento. E lì il peso si somma! 

Robustezza del tiragraffi

Un elemento fondamentale a cui proprio non si può rinunciare è la robustezza. Più il gatto è grande, più è pesante, e se ne hai due di grandi dimensioni peggio mi sento! La struttura deve essere in grado di reggere il peso del gatto senza ribaltarsi, ma mantenendo sempre la sua stabilità: se cede e il gatto cade, stai sicuro che non ci salirà MAI più. 

Per questo nella scelta dei tiragraffi per gatti grandi è fondamentale considerare il materiale di cui sono fatti. Il migliore è il legno massiccio, che viene poi rivestito di corda o di sisal: hanno un costo più alto, ma garantisci a te e al tuo gatto un prodotto valido, sicuro e divertente. 

Alcuni tiragraffi più economici ma ugualmente durevoli sono fatti di un cartone molto resistente, e attirano tantissimo l’attenzione dei gatti. Di certo ti sarà capitato di vedere il tuo micio impazzire per una semplice scatola di cartone (quando magari avevi speso lo stipendio per giochini costosissimi…): ecco, con questo lo renderai felicissimo! Tienilo però come seconda proposta della casa, perché nella maggior parte dei casi si tratta di strutture orizzontali, che dunque non provvedono alla voglia di scalare del gatto. 

QUI TROVI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *