Carattere Maine Coon: caratteristiche della razza

Carattere Maine Coon: caratteristiche della razza

Curioso di sapere di più sul carattere del Maine Coon

Hai deciso di prendere un gatto per la prima volta e, non appena hai scoperto questa razza, te ne sei follemente innamorato? Non ti biasimiamo: il Maine Coon farebbe perdere la testa a chiunque per le sue caratteristiche impressionanti.

 L’eleganza e la bellezza di questo gattone sono sotto agli occhi di tutti, ma per quanto il carattere del Maine Coon, invece, quanto ne sai? Probabilmente ben poco. Così misterioso, così maestoso e scultoreo, questo gatto presenta caratteristiche comportamentali più uniche che rare. Scopriamole insieme in questo articolo!

Gatto Maine Coon: caratteristiche fisiche della razza

Prima di parlare del carattere del Maine Coon non possiamo non soffermarci un secondo sul suo aspetto incredibile. Si tratta di un gatto di grandi dimensioni: pensa che gli esemplari maschi pesano in genere tra i 5 e i 7 kg, anche se può raggiungere fino a 11 kg di peso, mentre le femmine di solito rimangono tra i 4 e i 6 kg

Il gatto Maine Coon è caratterizzato da grandi orecchie aperte e pelose anche nel lato interno, ma soprattutto con un bel ciuffetto di pelo sopra. Quest’ultimo dettaglio lo fa somigliare a una maestosa lince. 

Il pelo del Maine Coon è di media lunghezza, e risulta più folto lungo i fianchi e sulla pancia. Può essere di diversi colori, ma principalmente è nero, rosso o le versioni diluite di questi (grigio e crema).

La particolarità più grande di questa razza, però, è data dalla sua coda “da procione”, folta ed estremamente lunga: molti gatti ci si avvolgono dentro per il loro riposino!

Leggi anche: Perché i gatti muovono la coda? Interpretare i movimenti

Origini del Maine Coon

Le origini del gatto Maine Coon non sono molto ben definite, e infatti nel tempo sono nate numerose leggende a riguardo. Mentre alcuni ipotizzavano una poco probabile unione tra un procione e una lince, altri immaginavano che nel periodo di colonizzazione questo gatto sia arrivato con le navi, su cui veniva fatto salire per tenerle libere dai topi. Si presume, però, che la verità sia molto più semplice: il Maine Coon troverebbe le sue origini nel Nord America, e più in particolare proprio nello Stato del Maine, da cui deriverebbe il suo nome. 

E “Coon”, allora? Anche qui, la risposta è tanto ovvia quanto credibile: “coon” sarebbe un’abbreviazione di “raccoon”, che molto banalmente significa procione. Il procione del Maine: un gatto lince davvero particolare!

Carattere Maine Coon: caratteristiche e comportamento

Adesso però parliamo di cose serie: com’è il carattere del Maine Coon? Ha un comportamento in linea con il tipo di gatto che stai cercando e che vuoi adottare come compagno di vita? 

Questo micione ha delle qualità caratteriali davvero uniche, che lo rendono uno dei gatti più desiderati in assoluto. Si tratta infatti di un gatto dolce e mite, praticamente mai aggressivo se non quando viene particolarmente infastidito,

In particolare, il carattere del Maine Coon è caratterizzato da qualità come: 

  • Versatilità
  • Curiosità e intelligenza
  • Amante dell’acqua
  • Incline alla comunicazione 
  • Abbastanza coccolone

Versatilità: in casa o fuori 

Il gatto Maine Coon ha una grande capacità di adattamento, derivata probabilmente dalle sue origini. I suoi antenati, infatti, hanno dovuto imparare a sopportare i lunghi e rigidi inverni dell’America del Nord, e questo permette agli esemplari di oggi di vivere praticamente dappertutto. 

Puoi tenere un Maine Coon in appartamento, a patto che sia fornito degli elementi necessari per farlo sentire a suo agio, e che abbia degli spazi tutti suoi. 

Oppure puoi farlo vivere all’aria aperta, lasciandolo libero di uscire ed esplorare il mondo circostante e mettere in pratica la sua indole da cacciatore. 

Curiosità e intelligenza sono tipiche del carattere del Maine Coon

Questo gatto è incuriosito da tutto, ed è per questo che in casa diventerà la tua piccola (mica tanto) ombra, seguendoti ovunque e mettendo il muso in tutto ciò che fai. È un gatto curioso, che ha bisogno di continui stimoli esplorativi e di gioco, una delle sue attività preferite. 

Sarai felice di scoprire infatti che fa parte del carattere del Maine Coon la giocosità: si tratta di un micio giocherellone e spesso in cerca della tua attenzione per divertirsi insieme. È importante tenere in considerazione questo aspetto e offrire al proprio gatto stimoli sempre nuovi, scegliendo i migliori giochi interattivi per gatti.
Come tutti i gatti è un predatore, e quindi si diverte a fare giochi che lo facciano sentire tale. Se lasciato libero di esplorare, non di rado torna a casa con piccole prede come regalo per il suo padrone. 

Inoltre questa razza è nota per la sua intelligenza: se educato nel modo giusto, il gatto Maine Coon può imparare i comandi e a riportare gli oggetti. Per questa sua caratteristica e per il suo particolare attaccamento all’umano è conosciuto anche come gatto-cane.

Amante dell’acqua

Sì, hai capito bene: questo gatto ama l’acqua alla follia! Probabilmente sempre a causa delle sue origini, il Maine Coon impazzisce ogni volta che vede una fonte di acqua e fa di tutto per giocarci. 

È per questo che avere uno di questi mici in casa significa anche sorprenderlo mentre versa l’acqua fuori dalla sua ciotola, o impara ad aprire il rubinetto per metterci la testa sotto e bagnarsi. Sì, è piuttosto buffo. 

Incline alla comunicazione

Il gatto Maine Coon è un miagolone. 

Miagola spesso e con una voce dolce e acuta, e lo fa proprio per comunicare con il suo padrone. In pratica ama chiacchierare, e questa sua indole comunicativa lo rende perfetto per stabilire un rapporto con anziani, bambini o per chi cerca un gatto con cui interagire molto. 

Insieme al suo carattere dolce e mite, infatti, la sua voglia di comunicare e interagire fanno sì che sia un perfetto animale da compagnia, nel senso stretto del termine. 

Come dicevamo prima, poi, è un gatto che prova un forte attaccamento verso l’umano che se ne prende cura, ed è molto insolito per un gatto. 

Abbastanza coccolone: amore sì, ma non troppo

Il carattere del Maine Coon, per le caratteristiche che abbiamo visto fino ad ora, non rispecchia per niente il suo aspetto fisico. Lo vediamo così maestoso e intangibile che automaticamente pensiamo che sia uno che se ne sta per le sue, e invece è tutto il contrario. 

Più o meno. Sì, perché per quanto riguarda le coccole non si può dire che sia un gatto schivo, ma neanche uno di quelli che ti sale sulle gambe e ti cerca assiduamente. 

Diciamo che in questo è molto equilibrato: si avvicina, si lascia accarezzare e ti dimostra che ti ama seguendoti in tutto ciò che fai, ma ha anche una forte indole indipendente che lo spinge a cercare i suoi spazi quando ne sente il bisogno. 

Maine Coon: carattere del maschio 

Sebbene siano poche sfumature, ci sono differenze nel Maine Coon tra il carattere del maschio e quello della femmina. Perciò, se stai valutando di adottare uno di questi fantastici micetti, dovresti tenere in considerazione che in base al sesso avrai un gatto un po’ diverso. 

Il carattere del Maine Coon maschio è quello da “eterno cucciolo”: molto giocherellone sia da piccolo sia una volta diventato adulto, risulta anche più affettuoso e coccolone della femmina. A tratti questa sua esuberanza può essere persino invadente e, se non educato a capire quali sono i limiti, si impone eccessivamente. Se vuole le coccole, per esempio, non molla finché non le ottiene. Sì, si comporta come un viziatello! 

Insomma, non va sempre assecondato altrimenti il suo carattere forte rischia di sovrastare il padrone, rendendogli la vita impossibile. 

Maine Coon: carattere della femmina

Dal canto suo, la femmina del Maine Coon è anch’essa giocherellona e vivace, anche se in un modo più moderato e discreto. A volte però da adulta tende a diventare particolarmente territoriale, perciò è importante educarla a una maggiore tolleranza man mano che cresce. 

Con l’età adulta si sviluppa in lei un alto senso di responsabilità, ma soprattutto di fierezza. In poche parole: la femmina del Maine Coon se la tira un po’.
Ma ci piace anche per questo. 

Se stai pensando di far entrare nella tua vita un gatto di questa razza, quindi, scegli una femminuccia per avere un esemplare più mite e discreto, o un maschio se invece vuoi un piccolo terremoto che gira per casa.

Facci sapere se l’articolo ti è stato utile e continua a seguirci per sapere tutto sul tuo nuovo cucciolo, dalla cura all’alimentazione fino ai giochi migliori per farlo divertire!

Clicca qui per tornare all’indice

QUI TROVI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *